Archivio

Posts Tagged ‘Opera’

Opera 10.50 sulla corsia di sorpasso

marzo 3, 2010 1 commento

La nuova versione 10.50 del browser norvegese è da oggi disponibile nella sua versione finale, che promette velocità record e ampio supporto ad HTML5. Google ha invece aggiornato la beta di Chrome.

La nuova versione 10.50 di Opera è giunta oggi alla sua release finale, e in tale occasione la società norvegese che sviluppa l’ormai storico browser è tornata a definire Opera 10.50 “il browser più veloce sulla Terra”.

operaIn occasione del rilascio della prima beta di Opera 10.50, avvenuto meno di un mese fa, alcuni test indipendenti avevano già messo in luce le doti prestazionali del nuovo motore JavaScript Carakan.

“Opera 10.50 è il browser più veloce in quasi tutti i test di velocità”, ha commentato Lars Boilesen, CEO di Opera. “Ma ancor più importante di qualsiasi test prestazionale è la velocità nell’uso quotidiano”.

Al cuore di Opera 10.50 si trovano anche il motore di rendering Presto 2.5, che introduce il supporto alle transizioni CSS3 e amplia il supporto alle funzionalità di HTML5, quali l’archiviazione locale. Sotto il cofano si cela inoltre la nuova libreria grafica Vega, che introduce il supporto all’accelerazione via hardware.

Opera 10.50 è uno dei primi rivali di Internet Explorer 8 a fornire pieno supporto all’interfaccia Aero Glass di Windows 7 e alle funzionalità Aero Peek e Jump Lists di questo giovane sistema operativo: in particolare, adesso è possibile accedere allo speed dial e alle tab di Opera direttamente dalla taskbar di Windows 7.

Anche Opera introduce poi una funzione di private browsing, simile a quella offerta dai suoi più diretti concorrenti: questa permette di navigare sul Web senza lasciare tracce sul PC locale, e si può applicare ad una intera finestra o ad una sola tab.

La nuova versione del browser migliora infine il look and feel dell’interfaccia, che richiama da vicino quella Ribbon di Office 2007 ed è stata pensata sia per semplificare l’uso del browser che per ottimizzare lo spazio.

Al momento Opera 10.50 può essere scaricato da qui nella sola versione per Windows. Le versioni per Mac e Linux dovrebbero seguire a breve.

Nelle scorse ore anche Google ha aggiornato la versione beta di Chrome, ora giunta alla release 4.1.249.1021: questa migliora gli strumenti per la tutela della privacy e l’integrazione delle funzioni per la traduzione.

In contemporanea al lancio ufficiale del Ballot Screen, Google ha infine lanciato un nuovo sito web, whatbrowser.org, che spiega cos’è un browser e guida l’utente nella scelta di questo importante strumento di navigazione su Internet.

via punto-informatico

Opera 10.5 per Mac è uscito: è velocissimo


Opera 10.5 in versione Mac è appena uscito. E’ differente dalla maggior parte dei browser, per esempio nel modo in cui cerca testi in ogni tab dalla barra degli indirizzi. Ma la cosa migliore è che è incredibilmente veloce e merita, quanto meno, di essere provato. Potete scaricarlo da qui. E voi, quanti browser avete sul vostro computer? Quale usate più spesso e quale vi soddisfa di più?

via gizmodo

Il browser ballot di Microsoft in arrivo la prossima settimana

febbraio 20, 2010 Lascia un commento

Il browser ballot di Microsoft in arrivo la prossima  settimanaIl browser ballot concordato tra Commissione Europea e Microsoft vedrà finalmente la luce la prossima settimana: ad annunciarlo la stessa società di Redmond, secondo la quale dalla prossima settimana il tool verrà testato in Belgio, Francia e Regno Unito prima di arrivare al resto d’Europa.

Inizialmente facoltativo in questa fase, il browser ballot offrirà la possibilità di installare uno tra Chrome, Firefox, Safari, Internet Explorer 8 e Opera, mostrati in maniera casuale ogni volta che il tool viene aperto. Il rilascio definitivo dovrebbe avvenire a inizio marzo.

via downloadblog

Opera Mini per iPhone permetterebbe anche un rudimentale multitasking

febbraio 18, 2010 Lascia un commento

Il tanto atteso debutto di Opera Mini per iPhone – sebbene forma di anteprima – finalmente è avvenuto. Al Mobile World Congress di Barcellona il team Opera ha potuto far toccare con mano ai giornalisti e ai blogger presenti il suo lavoro di anni.

Purtroppo, come riferiscono su TiPb, né materiale fotografico né tantomeno video possono essere diffusi a riguardo. Almeno fino all’approvazione di Apple. Per ora, però, nulla vieta di entusiasmarsi per le descrizioni che circolano sul browser.

Oltre a tutte le feature di cui, se foste avidi utenti di Opera Mini su altri dispositivi mobili, non potreste comunque fare a meno su una versione per melafonino, ce n’è una che non ci aspettavamo. Opera Mini per iPhone è in grado di mantenere in memoria, fra una sessione e l’altra, la pagina su cui ci trovavamo prima di cambiare app (cosa che può fare solo Safari Mobile, fra i browser “autorizzati”). Insomma, si preoccupa anche di ovviare – almeno rudimentalmente – alla mancanza di multitasking.

via melablog

Opera 10.5 è il browser più veloce del mondo

febbraio 18, 2010 1 commento

Grazie al nuovo motore di rendering Javascript e alla libreria grafica Vega, il browser è riuscito a battere in velocità tutti i diretti concorrenti.

L’ultima versione beta della versione 10.5 del browser Opera, che include utilizza un nuovo motore di rendering JavaScript e una nuova libreria – chiamata Vega – per gestire il rendering grafico all’interno del browser stesso, ha fatto il botto. Sì perché stando ad alcuni test effettuati nei laboratori di ComputerWorld, Opera 10.5 è il browser più veloce del momento.

A quanto pare è risultato essere addirittura del 15% più veloce rispetto a Safari per Windows e di circa il 20% più veloce di Google Chrome. Firefox, invece, è rimasto praticamente a bocca aperta: Opera 10.5 è attualmente più veloce del 50% mentre è addirittura 10 volte più veloce di Internet Explorer 8.

I benchmark sono stati effettuati utilizzando la suite SunSpider Javascript su Windows XP Service Pack 3. Ricordiamo che Opera 10.5 è disponibile in versione beta solo per Windows e in alpha per Linux e Mac.

tuxjournal

Picco di download per Firefox dopo il fattaccio di IE

gennaio 22, 2010 Lascia un commento

Due giorni fa vi abbiamo parlato di come i governi di Francia e Germania avessero ufficialmente sconsigliato di utilizzare come browser internet explorer per i suoi recenti problemi di sicurezza.

Il team di Mozilla ha reso noto che c’è stato un incremento del numero di download dopo questi annunci. 300000 download in più in soli quattro giorni sono sicuramente un risultato interessante. Anche Opera ha annunciato di aver raddoppiato il numero di download.

Come ipotizzavamo nell’articolo precedente ora bisognerà vedere se si tratterà di utenti che passeranno in maniera definitiva al nuovo browser e quale variazione provocheranno nelle percentuali d’uso dei browser.

via ossblog

L’Unione Europea potrebbe costringere Microsoft ad inserire altri browser in Windows

giugno 1, 2009 2 commenti

L'Unione Europea potrebbe costringere Microsoft ad inserire altri browser in WindowsSecondo quanto pubblicato dal Wall Street Journal, l’antitrust europea sarebbe ancora al lavoro sulla questione dei browser e del monopolio Microsoft nel settore. L’Unione Europea potrebbe annunciare una sentenza definitiva nel corso delle prossime settimane.

I browser concorrenti di Internet Explorer, ovvero Opera, Mozilla e Google, stanno spingendo affinchè l’UE sanzioni duramente Microsoft e obblighi il colosso del software ad introdurre browser di terze parti in Windows.

In sua difesa, Microsoft ha sempre dichiarato che gli utenti sono liberi di scaricare e installare un browser alternativo ad Internet Explorer, ma sembra che l’Unione Europea non sia della stessa idea. Ricordiamo, infine, che con la nuova versione del suo sistema operativo, Windows 7, sarà possibile disinstallare Internet Explorer 8.

Fonte: downloadblog