Archivio

Archive for the ‘telefonia’ Category

Apple rilascia il firmware 4.0.1 [AGGIORNATO X4 – Link]

luglio 16, 2010 3 commenti

Da pochi minuti è disponibile al download il nuovo firmware 4.0.1 per iPhone. Per scaricarlo non dovrete far altro che lanciare iTunes e, qualora l’aggiornamento non venisse notificato subito dopo l’avvio del programma, cliccare su Verifica aggiornamenti nella scheda iPhone.

Questo aggiornamento minore del firmware dovrebbe contenere esclusivamente bug fixes e correzioni varie rispetto alla precedente versione. Il nuovo firmware pesa 378 Mb e il nome della build è 8A306. Abbiamo già avviato il download del nuovo iOS e non appena sarà completato provvederemo ad installarlo sui nostri dispositivi e a fornirvi maggiori informazioni a riguardo.

Ecco i link per eseguire il download diretto del nuovo firmware:

Segnaliamo che è stato rilasciato anche il firmware 3.2.1 per iPad.

Restate con noi!

Aggiornamento: come sempre, subito dopo Apple, tocca agli sviluppatori del panorama underground dire la loro in merito al nuovo firmware. Comex, come prevedibile, invita tutti gli utenti interessati all’unlock del proprio dispositivo a non aggiornare poichè il tool per il jailbreak da egli sviluppato non è ancora pronto. Il problema sorge a causa dell’aggiornamento della baseband che adesso arriva alla versione 05.13.05.

Aggiornamento 2: attualmente l’aggiornamento del firmware è disponibile esclusivamente per iPhone ed iPad. Non per iPod touch.

Aggiornamento 3: Comex su Twitter: “Al momento non c’è assolutamente alcuna ragione valida per aggiornare all’iOS 4.0.1. Aggiunge sltanto la nuova visualizzazione delle tacche di segnale. Non migliora la ricezione.”

Aggiornamento 4: a primo impatto il nuovo firmware risulta leggermente più veloce e stabile. Le tacche del segnale (nella loro nuova veste grafica) sono effettivamente diminuite ma, allo stesso tempo, se si prova a stringere il dispositivo con la mano esse non caleranno più come in passato.

Via iphoneitalia

L’iPhone 4 ha venduto 1,7 milioni di unità in tre giorni

Il caos delle prenotazioni è stato un buon indicatore del successo che avrebbe avuto, al momento della vendita, l’iPhone 4. Ma i dati potrebbero aver superato le aspettative. L’ultimo smartphone di Apple ha venduto quasi due milioni di unità in tre giorni, dal 24 al 26 giugno.

Le unità andate in prevendita sono state 600.000, il che significa che 1,1 milione di telefoni in più sono usciti dalle porte dei negozi Apple e dai punti vendita prima che il sole tramontasse sabato scorso, arrivando, così ad un totale di 1,7 milioni di iPhone 4 venduti. Per avere un termine di paragone, vi ricordiamo che nello stesso arco di tempo, l’iPhone 3G aveva venduto 1 milione di unità e lo stesso era successo con l’iPhone 3GS.

Il numero è ancora più impressionante se si considera che c’è qualcuno che l’avrebbe già comprato, se non aspettasse la versione bianca che uscirà a metà luglio. Se il boom di vendite che abbiamo visto con l’arrivo sul mercato internazionale dell’iPad è in qualche modo significativo anche per l’iPhone 4, aspettatevi grandi numeri in occasione dello sbarco in diciotto paesi previsto per il mese prossimo.

Via gizmodo

Welcome to iPhone 4 in 40 minuti di Video: ecco la VIDEORECENSIONE completa di iPhoneItalia!

Bene ragazzi! Giusto in tempo con il mio compleanno (da poco più di un’ora sono un anno più vecchio! Ahimè) e dopo un giorno intero dedicato al nuovo arrivato, ecco a voi la video recensione completa di iPhoneItalia di questo fantastico iPhone 4!

Premetto che l’ho voluta quasi tutta incentrare sulle differenze con il nostro amato iPhone 3GS che ne è il diretto predecessore e mi sembrava giusto congedarmi da lui in modo ufficiale, oltre che vero e proprio parametro di confronto con la qualità introdotta dal nuovo modello. Inoltre largo spazio lo abbiamo dato anche alle nuove funzioni presenti in iOS4 installato di default su iPhone 4.

La videorecensione è costituita da 5 parti, nelle quali ho cercato (e se ho dimenticato qualcosa me ne scuso) di abbracciare a tutto tondo quelli che sono i principali aspetti e caratteristiche di iPhone 4 nell’utilizzo classico a cui siamo abituati. La durata totale dei 5 capitoli è di circa 40 minuti! Buona visione a tutti e aspettiamo come sempre i vostri preziosi commenti.

Come sempre vi consigliamo di vedere i video alla massima risoluzione (480p) per goderveli meglio.

Ma cominciamo:

Parte 0: [Unboxing e caratteristiche esterne]

Parte 1 [Taglio e installazione microSIM]:

Parte 2 [Differenze tra iOS 4 su iPhone 4 e FW 3.1.3 su iPhone 3GS – Multitasking ed altro]:

Parte 3 [La fotocamera in azione]:

Parte 4 [Safari – Differenze esterne con iPhone 3GS]:

Parte 5 [Messaggi – iOS 4 – Immagini]:

E per finire vi lasciamo a un foto-confronto tra iPhone 3Gs e iPhone 4:

E queste sono alcune foto fatte subito dopo essere usciti dall’Apple Store di Londra:

Ed eccoci arrivati alla fine di questa lunghissima presentazione di iPhone 4, che ho voluto fare nel mio personalissimo stile che spero abbiate apprezzato. Ci tenevo a farla poichè dopo la bellissima spedizione a Londra per riuscire a prenderlo al Day One, avevo voglia di presentarvelo io stesso.

E come saluto non possiamo non chiudere con l’ormai mitico:

iPhoneItalia C’E’ ! Benvenuto iPhone 4!

Via iphoneitalia

Come trasferire foto, video e altri file con iPhone senza Jailbreakda e verso qualsiasi cellulare con WiFi!

giugno 21, 2010 3 commenti

Finalmente abbiamo trovato una soluzione per trasferire video, immagini ed altri tipi di file con iPhone SENZA Jailbreak, da e verso tutti i cellulari dotati di collegamenti WiFi. Non saràcomodo come il bluetooth, ma è una soluzione valida e funzionante, l’unica utile per trasferire i file con altri cellulari senza avere il jailbreak su iPhone.

Requisiti:

  • iPhone con applicazione GoodReader installata (costa 79 centesimi ma è un’app assolutamente da installare, a prescindere da questa guida);
  • Qualsiasi cellulare con collegamento wireless.

Procedimento:

Abbiamo provato la procedura con vari terminali, di diverse marche, ed è andata sempre a buon fine.

Il collegamento wireless che si andrà a stabilire sarà di tipo “ad-hoc”, ovvero un collegamento tra apparati di rete e non tra access point e apparati di rete (infrastuttura).

Dalle impostazioni wireless dell’iPhone premere “Altro” e creare un profilo wireless, con nome a caso (es. “NOKIA”), sicurezza mettete nessuna; ora andate a definire l’indirizzo di rete manuale (non DHCP) inserendo 192.168.1.1 come indirizzo IP, 255.255.255.0 come MASK e 192.168.1.1 come Gateway.

Dal cellulare Nokia, o qualsiasi altro, creare un profilo wireless inserendo sostanzialmente gli stessi parametri che abbiamo inserito su iPhone, con la differenza che l’indirizzo Ip deve essere diverso, quindi ad esempio 192.168.1.2

Andate nelle impostazioni WiFi dell’iPhone e aprite il programma di navigazione web dal “Nokia”, impostando il profilo appena creato come quello da utilizzare per collegarsi ad internet. Digitate quindi l’indirizzo web dal Nokia, ovvero http://192.168.1.1:8080

Ora comparirà dall’iPhone il profilo Nokia che abbiamo creato prima, cliccateci sopra e subito dopo aprite GoodReader e premete il pulsante per stabilire la connessione Wireless dal programma stesso. Probabilmente il Nokia andrà in errore di Timeout, rilanciate quindi l’indirizzo web dal Nokia e, a collegamento stabilito, si vedrà dal Nokia la pagina web di GoodReader.

Bene, ci siamo! Possiamo ora fare l’upload delle cartelle del Nokia di ogni file (audio, video, immagini, ecc…) e i file verranno trasferiti nella cartella di GoodReader in modo davvero veloce. Logicamente è anche possibile trasferire file da iPhone a Nokia, relativamente a tutti i file che già si trovano in GoodReader.

E’ vero, è una procedura un po’ macchinosa, ma funziona perfettamente e tampona una delle mancanze dell’iPhone.

Un grazie a Dario Calvi per aver scritto questa guida per noi!

Via iphoneitalia

iPhone 4: scopriamo le caratteristiche tecniche e le immagini reali!

giugno 8, 2010 1 commento

Una lunga giornata, quella di ieri, che ha visto la nascita di un nuovo prodotto tecnologico destinato a fare storia: l’iPhone 4! Su iPhoneItalia vi avviamo praticamente raccontato tutto sul nuovo terminale, ed ora vogliamo soffermarci sugli aspetti più tecnici del dispositivo.

“Mentre tutti si davano da fare per stare al passo con iPhone, noi ci siamo impegnati a creare nuove stupefacenti funzioni che rendono iPhone più potente, più facile da usare e più indispensabile che mai. Il risultato è iPhone 4. La cosa migliore che potesse capitare ad iPhone dalla nascita di iPhone.” Così esordisce Apple per presentare il nuovo iPhone. Ed  è davvero così!

Le novità sono davvero tante e potete leggerle in questo articolo. Ora ci soffermiamo principalmente sulle caratteristiche tecniche.

Il nuovo iPhone 4 è alto 115,2 mm, largo 58,6 e profondo 9,3 mm, per un peso totale di 137 grammi.

Abbiamo due modelli: da 16Gb e da 32GB, ognuno disponibile nelle colorazioni bianca e nera.

La fotocamera da 5mpx consente di registrare video HD (720p) fino a 30 frame al secondo con audio (approfondimento).

La disposizione dei tasti è molto simile all’iPhone 3GS, ma cambia la loro conformazione:

Questi invece i vari ingressi:

Queste le caratteristiche del display (maggiori info):

  • Display Retina
  • Multi-Touch widescreen da 3,5″ (diagonale)
  • Risoluzione di 960×640 pixel a 326 ppi
  • Contrasto 800:1 (tipico)
  • Rivestimento oleorepellente a prova di impronte su fronte e retro
  • Supporta la visualizzazione simultanea di più lingue e caratteri

Collegamenti rete:

  • UMTS/HSDPA/HSUPA (850, 900, 1900, 2100 MHz)
  • GSM/EDGE (850, 900, 1800, 1900 MHz)
  • Wi-Fi 802.11b/g/n (802.11n solo a 2,4GHz)
  • Tecnologia wireless Bluetooth 2.1 + EDR

Sensori:

  • Giroscopio a 3 assi
  • Accelerometro
  • Sensore di prossimità
  • Sensore di luce ambientale

Posizionamento:

  • GPS assistito
  • Bussola digitale
  • Wi-Fi
  • Rete cellulare

Riproduzione audio:

  • Risposta in frequenza: da 20Hz a 20.000Hz
  • Formati audio supportati: AAC (da 8 a 320 Kbps), Protected AAC (da iTunes Store), HE-AAC, MP3 (da 8 a 320 Kbps), MP3 VBR, Audible (formati 2, 3, 4, Audible Enhanced Audio, AAX e AAX+), Apple Lossless, AIFF e WAV
  • Livello di volume massimo configurabile dall’utente

Tv e Video:

  • Formati video supportati: video H.264, fino a 720p, 30 fps, Main Profile level 3.1 con audio AAC-LC fino a 160Kbps e 48kHz, audio stereo nei formati .m4v, .mp4 e .mov; video MPEG-4, fino a 2,5Mbps, 640×480 pixel, 30fps, Simple Profile con audio AAC-LC fino a 160Kbps e 48kHz nei formati .m4v, .mp4 e .mov; Motion JPEG (M-JPEG) fino a 35 Mbps, 1280×720 pixel, 30 fps, audio in ulaw, PCM audio stereo nel formato .avi
  • Supporto per 1024×768 pixel con adattatore da connettore dock a VGA; 576p e 480p con cavo AV Component Apple; 576i e 480i con cavo AV composito Apple

Cuffie (presenti nella confezione):

  • Auricolari Apple con telecomando e microfono
  • Risposta in frequenza: da 20Hz a 20.000Hz
  • Impedenza: 32 ohm

Batteria:

  • Batteria ricaricabile agli ioni di litio integrata
  • Ricarica tramite computer via USB o tramite alimentatore
  • Autonomia in conversazione:
    fino a 7 ore su 3G
    fino a 14 ore su 2G
  • Autonomia in standby: fino a 300 ore
  • Utilizzo di internet:
    fino a 6 ore su 3G
    fino a 10 ore su Wi-Fi
  • Riproduzione video: fino a 10 ore
  • Riproduzione audio: fino a 40 ore

Contenuto della confezione:

  • iPhone 4
  • Auricolari Apple con telecomando e microfono
  • Cavo da connettore dock a USB
  • Alimentatore USB
  • Documentazione

Supporto allegati e-mail:

Tipi di documenti visualizzabili: .jpg, .tiff, .gif (immagini); .doc e .docx (Microsoft Word); .htm e .html (pagine web); .key (Keynote); .numbers (Numbers); .pages (Pages); .pdf (Anteprima e Adobe Acrobat); .ppt e .pptx (Microsoft PowerPoint); .txt (testo); .rtf (Rich Text Format); .vcf (contatti); .xls e .xlsx (Microsoft Excel).

Infine l’iPhone 4 è stato realizzato cercando di rispettare al meglio l’ambiente. È stato infatti progettato con le seguenti caratteristiche che ne riducono l’impatto sull’ambiente.

  • Chassis senza PVC
  • Auricolari senza PVC
  • Cavo USB senza PVC
  • Laminati per circuiti stampati senza bromo
  • Display LCD senza mercurio
  • Vetro dello schermo privo di arsenico
  • Packaging realizzato per la maggior parte con fibre riciclate e materiali provenienti da fonti rinnovabili
  • L’alimentatore supera i più severi standard mondiali di efficienza energetica

I prezzi sono di 699$ per il modello 32Gb e 599$ per il modello 16Gb. Disponibilità in Italia a partire da luglio, negli USA (ma anche in Francia e Germania) dal 24 giugno.

Ora vi lasciamo con qualche immagine reale [fonte]:

Via iphoneitalia

McLovin, la fusione tra un iPhone ed un N97

Chinavision si prepara a commercializzare quello che, secondo i produttori, è senz’altro il cellulare definitivo: la perfetta fusione tra le migliori caratteristiche di un N97 ed un iPhone, un telefono che utilizza le migliori funzionalità dei moderni apparecchi mobili per darvi la migliore esperienza e la miglior comodità d’uso. Analizziamo di cosa si tratta.

Partiamo con l’anticipare il prezzo del prodotto in questione che viene proposto alla clientela alla modica cifra di 99.71 €, e già questa dovrebbe essere una buona indicazione delle vere potenzialità di questo telefono che sono comunque, almeno sulla carta, molto buone.

Tra le caratteristiche salienti del dispositivo troviamo la possibilità di utilizzare due sim, la rete quad-band GSM, Wi-Fi,  una tastiera QWERTY a scomparsa, radio FM e ricevitore TV, Bluetooth, accelerometro, un display da 3,2 pollici resistivo ed una micro SD da 2GB inclusa nella confezione. Per il prezzo al quale viene proposto questo telefono, alla vista delle caratteristiche appena elencate, siamo di fronte ad un mostro del rapporto qualità-prezzo!

Trovate la lista completa delle funzionalità direttamente sul sito del rivenditore e da li potrete farvi un’idea del prodotto che potrebbe arrivarvi a casa dopo l’acquisto. Ovviamente non potrà essere un telefono top di gamma ma con un prezzo così ridotto ci sembra un affare che anche se, a nostro avviso, non può essere confrontato con iPhone e N97 può fare la sua bella figura tra i dispositivi in quella fascia di prezzo. Inoltre anche noi vorremmo poter parlare agli amici del nostro McLovin!

Via gizmodo

Arriva l’iPhone 4G, addio al modello 3G

maggio 25, 2010 1 commento

Con il rilascio del nuovo iPhone, atteso per il 7 giugno, Apple potrebbe interrompere la produzione del modello 3G.

Proprio come successe l’anno scorso con l’iPhone 2G, quest’anno potrebbe decretare la fine dell’iPhone 3G. Dagli USA giunge infatti notizia che Apple ha interrotto la spedizione di iPhone 3G ai negozi AT&T e che non vengono più accettati ordini in tal senso.

Aggiornato: anche in Italia l’iPhone 3G non può più essere ordinato. Il rumor è quindi notizia ufficiale.

Via iphoneitalia