Home > Virus, vulnerabilità > Chuck Norris, botnet che infesta modem/router (anche con linux)

Chuck Norris, botnet che infesta modem/router (anche con linux)

Se non avete mai cambiato la password predefinita del vostro modem/router casalingo questo sarebbe il momento di farlo.

Alcuni ricercatori cechi hanno scoperto una nuova botnet che si intrufola in questi apparati, anche con Linux, a causa di configurazioni non molto sicure e password mai modificate. Particolarmente colpiti i router D-Link perché viene sfrutta una vulnerabilità già nota.

Il nome assegnato deriva da un commento, scritto in italiano, presente all’interno del codice sorgente: “in nome di Chuck Norris”. Dopo aver preso possesso dell’apparato può iniziare ad attaccare altre macchine.

Il controllo sulle operazioni viene fornito attraverso IRC. Chuck Norris resta residente solo in memoria e quindi si può eliminare facilmente con un riavvio. Per evitare di essere colpiti nuovamente è opportuno utilizzare password più “forti” ed aggiornare il firmware del proprio router disabilitando anche inutili servizi di accesso remoto.

via ossblog

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: