Home > Tecnologia > IBM: nuovo record nella densità dei dati su nastro magnetico

IBM: nuovo record nella densità dei dati su nastro magnetico

I ricercatori IBM hanno annunciato un nuovo record mondiale nella densità di registrazione dei dati su nastro magnetico. Questo risultato dimostra che la tecnologia a nastro sarà in grado di aumentare la capacità nei prossimi anni, un elemento decisivo dal momento che i sistemi di storage su nastro sono più efficienti in termini di energia ed efficaci in termini di costi dei sistemi di storage su hard disk.

Le imprese pubbliche e private utilizzano il nastro magnetico per archiviare, proteggere e accedere a grandi volumi di dati importanti, quali archivi dati e video, file di backup, repliche per il disaster recovery e la conservazione delle informazioni in conformità alle disposizioni di legge. I ricercatori di Zurigo, in collaborazione con FUJIFILM Corporation of Japan, hanno registrato i dati su un prototipo di nastro avanzato, a una densità di 29,5 miliardi di bit per pollice quadrato – circa 39 volte la densità superficiale dei dati del prodotto a nastro magnetico standard del settore e più diffuso attualmente. Per ottenere questo risultato, IBM ha sviluppato diverse nuove tecnologie critiche e negli ultimi tre anni ha lavorato a stretto contatto con FUJIFILM per ottimizzare il proprio nastro magnetico “dual coat” della prossima generazione, basato su particelle di ferrite di bario (BaFe).

“Questo risultato dimostra che lo storage su nastro è più vivo e forte che mai e continuerà a fornire agli utenti una protezione dei dati affidabile, mantenendo comunque il suo vantaggio in termini di costi sulle altre tecnologie di storage, quali hard disk e flash”, spiega Cindy Grossman, vice president, IBM Tape and Archive Storage Systems. Si prevede che queste nuove tecnologie consentiranno di ottenere cartucce in grado di contenere fino a 35 trilioni di byte (terabyte) di dati non compressi. Ossia circa 44 volte la capacità della cartuccia LTO Generazione 4 di IBM attuale. Una capacità di 35 terabyte di dati è sufficiente per archiviare il testo di 35 milioni di libri, che richiederebbero 248 miglia (399 km) di scaffali. “Questa dimostrazione di densità dello storage su nastro rappresenta un passo avanti nello sviluppo di tecnologie in grado di raggiungere densità superficiali di registrazione su nastro di 100 miliardi di bit per pollice quadrato e oltre. Tali tecnologie saranno necessarie per tenere il passo con il rapido aumento delle informazioni digitali. ”, spiega Evangelos Eleftheriou, IBM Fellow.

Dati tecnici
Il risultato di IBM sfrutta gli importanti miglioramenti in quattro aree del sistema a nastro magnetico

  1. Nuovo nastro magnetico a particelle “dual coated”, ad alta densità – Sviluppata da FUJIFILM Corporation in Giappone in stretta collaborazione con i ricercatori IBM, questa versione della prossima generazione del nastro NANOCUBIC™ utilizza un nuovo supporto magnetico ultrafine, a orientamento perpendicolare, basato su ferrite di bario, che consente la registrazione di dati ad alta densità senza utilizzare costosi metodi di sputtering o rivestimento per evaporazione dei metalli.
  2. Tecnologie avanzate di servocontrollo per un posizionamento ultra-accurato della testina – Tre nuove tecnologie di servocontrollo sviluppate da IBM portano a un aumento di oltre 25 volte del numero di tracce di dati inseribili sul nastro da mezzo pollice: 1) un nuovo servo-pattern, che consente la generazione di informazioni di posizione su scala nanometrica ad elevata larghezza di banda; 2) un nuovo metodo per rilevare e decodificare le informazioni di posizione codificate nel servo-pattern 3) concezioni avanzate di controllo basato sullo spazio degli stati che, associato alle altre due tecnologie, è culminato nella dimostrazione di prestazioni estremamente precise di inseguimento della traccia di una deviazione standard inferiore a 24 nm dalla posizione della traccia di destinazione. Queste tecnologie sono state fondamentali per ridurre la larghezza della traccia a meno di 0,45 micrometri.
  3. Algoritmi innovativi di elaborazione del segnale per il canale dati – Un avanzato canale di lettura dei dati, basato su un nuovo schema di rilevamento DD-NPML (Data-Dependent Noise-Predictive, Maximum-Likelihood), è stato sviluppato dal centro di Ricerca di Zurigo per consentire un rilevamento accurato dei dati, nonostante la riduzione del rapporto segnale-rumore derivante dall’uso di una testina di lettura dati ultra-stretta da 0,2 µm. Grazie a questa tecnica, che tiene conto anche delle caratteristiche di rumore del supporto BaFe di FUJIFILM, è stato ottenuto un aumento della densità lineare di oltre il 50 percento rispetto a LTO Generazione 4.
  4. Gruppi testina di lettura/scrittura GMR (Giant Magnetoresistive) a basso attrito – Due nuove tecnologie sono state sviluppate dai team di ricerca e sviluppo testine del centro IBM di Almaden, e precisamente una nuova testina a ridotto attrito, che consente l’uso di nastri magnetici più lisci e un modulo di testina GMR che incorpora servolettori ottimizzati. Queste tecnologie sono risultate cruciali per raggiungere le prestazioni richieste di inseguimento della traccia citate in precedenza.

via tuxjournal

  1. engagement rings Dublin
    dicembre 5, 2012 alle 10:15 pm

    It all features maximum diamonds, that are set in interweaving yellow
    metal. Clarity: Clarity refers to the visual appearance of the diamond,
    whether or not there are flaws on the inside (inclusions) or surface (blemishes), and how visible
    they are. If you are online sapphire rings that you would buy
    can be customized to the core and you would be able to decide the shape and weight
    of the gem, the base and other requirements needed to make a ring.

  2. dicembre 12, 2012 alle 7:41 am

    I know this web page offers quality depending content and extra data, is there
    any other website which offers these kinds of things in quality?

  3. giugno 18, 2013 alle 12:01 pm

    I comment whenever I appreciate a article on a site or I have something to contribute to
    the conversation. It is a result of the sincerness communicated in the
    post I browsed. And after this article IBM: nuovo record nella densità dei dati su nastro
    magnetico | GmG’s Weblog. I was moved enough to create a leave a responsea response😉 I do have 2 questions for you if it’s okay.

    Could it be only me or do some of the responses appear like they are left by brain dead individuals?😛 And, if you are writing on other online social sites, I’d like to keep up with you. Could you make a list the complete urls of all your social sites like your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?

  4. giugno 18, 2013 alle 9:02 pm

    Right now it seems like Drupal is the top blogging platform
    available right now. (from what I’ve read) Is that what you are using on your blog?

  5. agosto 3, 2013 alle 1:03 pm

    Whats up this is kinda of off topic but I was wondering if blogs use WYSIWYG editors or if you have
    to manually code with HTML. I’m starting a blog soon but have no coding knowledge so I wanted to get guidance from someone with experience. Any help would be greatly appreciated!

  6. agosto 6, 2013 alle 6:49 am

    Greetings from Ohio! I’m bored to tears at work so I decided to browse your blog on my iphone during lunch break. I really like the knowledge you provide here and can’t wait to take a look when I
    get home. I’m shocked at how quick your blog loaded on my phone .. I’m not
    even using WIFI, just 3G .. Anyways, good blog!

  7. settembre 10, 2013 alle 4:30 pm

    You’re so interesting! I do not believe I have read through anything
    like this before. So good to find somebody with some original
    thoughts on this issue. Seriously.. thank you for starting this up.
    This web site is one thing that’s needed on the internet, someone with a bit of originality!

  8. agosto 20, 2014 alle 5:35 pm

    It’s an remarkable article designed for all the online visitors; they will
    obtain benefit from it I am sure.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: