Home > Google, Notizie dalla rete > Google: dopo la Cina il turno dell’Italia a causa del Decreto Romani?

Google: dopo la Cina il turno dell’Italia a causa del Decreto Romani?

Google: dopo la Cina il turno dell'Italia?

Il Decreto Romani “preoccupa” Google, ad affermarlo è Marco Pancini dell’European Policy Counsel dell’azienda informatica americana, secondo il quale YouTube mette solo a disposizione una piattaforma al pubblico senza che ci sia bisogno di qualcuno che ne regoli i contenuti. Della stessa linea anche Dario Denni dell’AIIP, secondo il quale per fare un paragone si starebbe tentando di dare ai proprietari delle autostrade la responsabilità per ciò che fanno i conducenti delle auto, cosa evidentemente priva di senso.

Ma di cosa si tratta? Sostanzialmente il Garante delle Comunicazioni diventerà una sorta di sceriffo della rete, in grado di chiedere agli ISP di rimuovere l’accesso a contenuti video provenienti dalle televisioni su piattaforme come YouTube, rendendo così impossibile l’accesso a spezzoni divertenti di trasmissioni, replay di gol e tutto quanto quotidianamente viene inserito sulla rete sotto forma di filmato, nel caso in cui questo violi le leggi sul copyright. Tra l’altro i provider rischieranno anche una multa di 150.000€ qualora si rifiutino di rimuovere i contenuti incriminati.

Considerata la causa di Mediaset a Google da 500 milioni di €, in molti (come BusinessWeek) hanno collegato il nuovo decreto al possesso del Presidente del Consiglio di parte delle principali televisioni italiane, mentre la difesa del Governo sostiene invece che il Decreto stia solo seguendo le direttive dell’UE.

Visto il recente atto di forza di Google in Cina, in Italia ci stiamo preparando a fare la stessa fine?
via downloadblog

  1. novembre 28, 2012 alle 4:16 pm

    Estive muitos anos em Portugal e agora que estou na Suica sinto falta das novelas de Portugal… Voltarei ao vosso blog para ver se tem noticias actualizadas sobre a novela.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: