Home > Linux, Tecnologia > CrunchPad: una rivoluzione targata GNU/Linux

CrunchPad: una rivoluzione targata GNU/Linux

Nonostante non sia ancora sbarcato sul mercato, il tablet creato dal fondatore di TechCrunch è già stato etichettato come “rivoluzionario”.

Il numero di novembre della famosa rivista americana Popular Mechanics ha inserito il CrunchPad nella lista dei 10 prodotti più brillanti del 2009, ossia quelli che sono pronti a dare un grosso contributo alla tecnologia e al mondo dei gadget non appena saranno immessi sul mercato. Qualcuno potrebbe chiedersi, a questo punto, cosa sia il CrunchPad. Nato dall’idea di Michael Arrington, fondatore del celebre sito TechCrunch, è un tablet che punta a migliorare notevolmente l’esperienza utente durante la navigazione sul web. Realizzato in alluminio e con display tattile da 12 pollici, CrunchPad monta Ubuntu Linux e sfrutta un browser basato su Webkit. Vista la natura del dispositivo, non mancano WiFi, hard drive SSD da 4GB ed una webcam. Stando alle prime indiscrezioni dovrebbe essere annunciato entro la fine del 2009. Come dire, un regalo di Natale nemmeno troppo costoso (si parla di prezzi compresi tra i 300 e i 400 dollari) ma molto pinguinesco.

crunchpad-lg-apc

Fonte: tuxjournal

  1. agosto 14, 2014 alle 7:38 am

    Good info. Lucky me I came across your blog by accident (stumbleupon).
    I have book marked it for later!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: