Home > Google, Linux, OS > Android-x86 è la prima distribuzione a implementare il SDK 1.6

Android-x86 è la prima distribuzione a implementare il SDK 1.6

Android-x86 Android-x86 è un port non ufficiale a 32-bit del sistema operativo per smartphone di Open Handset Alliance e Google: in pratica, consente l’installazione di Android su device diversi dai cellulari, come i netbook. Da quando è avvenuto il rilascio del SDK 1.6 – nome in codice Donut – è la prima distribuzione a farne uso.

Con la build del 16 settembre scorso, Android-x86 si avvantaggia delle nuove risoluzioni consentite per aumentare le piattaforme su cui è installabile: attualmente è stata provata su pressoché tutti i modelli di EeePC ed EeeTop, oltre all’Aspire Onegli sviluppatori consigliano di provarla su una virtual machine, altrimenti.

Il kernel della distribuzione è completamente configurabile, funzionano correttamente le webcam integrate nei mini-PC di ASUSTeK come sono riconosciuti i chipset Atheros per il WiFi. È supportato il KMS e su alcuni modelli (come EeeTop 1602 e Aspire One) il framebuffer è in grado d’impostare la risoluzione nativa. Ho verificato personalmente che la piattaforma è interamente localizzabile in italiano e su EeePC 900A non c’è bisogno di alcun workaround per il controllo della batteria.

Fonte: ossblog

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: