Home > Download, Linux, Open Source > Gnome 2.28 tutt’altro che un rilascio scontato

Gnome 2.28 tutt’altro che un rilascio scontato

In attesa della major release 3.0, che dovrebbe caratterizzare le prossime versioni di Ubuntu 10.04 e Fedora 13, il team di sviluppo di Gnome include comunque un bel po’ di novità all’interno dell’ultima arrivata 2.28. Vediamo quali.

Assieme a GNOME 2.28 vede la luce GNOME Bluetooth, programma per la gestione di dispositivi Bluetooth. E’ in grado di supportare centinaia di dispositivi come mouse, tastiere e auricolari, integrato con il sistema PulseAudio per la gestione di auricolari e microfoni. Oltre a tutto questo, è anche disponibile il supporto per accedere a Internet dal proprio telefono cellulare. Una volta accoppiato il telefono con GNOME Bluetooth, il gestore delle connessioni «Network Manager» visualizzerà una voce per usare il proprio telefono come punto di accesso a Internet. L’applet Conteggio tempo, che consente di tenere traccia del proprio tempo e delle proprie attività, è stata migliorata e comprende nuove funzionalità. Inoltre la riproduzione di DVD nel Riproduttore multimediale è stata migliorata con la possibilità ora di poter navigare i menù dei DVD e di riprendere la riproduzione dall’ultima posizione. Anche il plugin di YouTube è stato migliorato.

rnusers.Bluetooth-Preferences.png.en

Oltre ai grandi cambiamenti, come per ogni rilascio di GNOME, ci sono molte piccole aggiunte e correzioni.

rnusers.hamster.png.en

  • I menù e i pulsanti sono stati standardizzati in tutte le applicazioni del desktop per non visualizzare più le icone. I menù con oggetti dinamici, come applicazioni, file o segnalibri e dispositivi sono le uniche eccezioni e possono visualizzare un’icona. Questa modifica rende l’interfaccia utente standard e più pulita.
  • La posizione di salvataggio delle note e dei file di configurazione di Tomboy è stata modificata in conformità con la specifica di Freedesktop.org.
  • Il Gestore alimentazione supporta i portatili dotati di più di una batteria ed è stato aggiunto il supporto al rallentamento dei dischi fissi grazie a DeviceKit.
  • I backend di stampa GTK+ e lpr supportano la stampa di pagine multiple per foglio.
  • Gedit è stato portato su piattaforma Mac OS X.
  • La resa video del testo è stata ulteriormente migliorata in Pango grazie all’utilizzo di un nuovo motore OpenType che fa uso di meno memoria e dispone di un supporto migliorato per i tipi di caratteri non funzionanti.
  • Grazie ai miglioramenti apportati in VTE, gli utenti del Terminale noteranno un minor utilizzo di memoria.
  • Brasero, l’applicazione per masterizzare CD/DVD, è in grado di masterizzare dati dividendoli su più dischi ed è stata aggiunta una rappresentazione visiva dello spazio usato sul disco prima della masterizzazione.

Maggiori informazioni e download sulle note di rilascio ufficiali.

Fonte: tuxjournal

  1. dicembre 3, 2013 alle 11:04 am

    I actually do believe in all the tips you may have presented in your submit. They can be seriously persuasive and may definitely work. However, a discussions particularly rapid for newbies. Might you please increase these folks somewhat from following moment? Thanks for the particular submit.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: