Home > Linux > Ubuntu all’attacco di Google Chrome OS

Ubuntu all’attacco di Google Chrome OS

La distribuzione di casa Canonical non ha paura dell’ultimo arrivato nel settore dei sistemi operativi e comincia a lanciargli contro delle frecciatine tutto pepe.
“Non abbiamo motivo di preoccuparci solo perché è stato fatto un annuncio”, ha dichiarato Gerry Carr, marketing manager Canonical. E la prima frecciatina è: “creare un sistema operativo user-friendly e aggiungere ad esso  nuove funzionalità che possano migliorarlo ulteriormente è molto più difficile che fare lo stesso su un motore di ricerca”. Ed ecco la seconda, riguardo alla lunga lista di partner – la maggior parte produttori di computer – mostrata da Google al momento dell’annuncio di Chrome OS: “sappiamo tutti quanto sia semplice stringere delle partnership”. Per concludere, nonostante tutto, Carr crede che Chrome OS abbia un unico nemico: Microsoft Windows, e non Ubuntu. La distribuzione fondata da Mark Shuttleworth, sempre secondo il suo parare, continuerà ad esistere e a portare avanti i progetti espansionistici (contro Mac OS X) previsti per la release 10.04.

Ubuntux535B

Fonte: TuxJournal

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: