Home > Musica > I Guns N’ Roses debuttano su MySpace

I Guns N’ Roses debuttano su MySpace

Il gruppo di Axl Rose ha scelto la piattaforma musicale di MySpace per presentare l’ultimo attesissimo successo. Il loro nuovo album, Chinese Democracy, si ascolterà prima sul web, e solo dopo si potrà acquistare nei negozi.

Hanno aspettato 17 anni i Guns N’ Roses, ma ora finalmente il loro album Chinese Democracy, annunciato da una vita, è una realtà. E prima di uscire in esclusiva nei negozi Best Buy, debutta oggi su MySpace Music Service, il servizio lanciato dal social network più popolare del web 2.0.

MySpace Music è una joint venture con Vivendi Universal Music Group, Sony Music e Warner Music Group e nel caso della band americana consentirà di ascoltare gratis i brani ma non di scaricarli sul pc. Geffen Records, la casa discografica del gruppo, lancerà poi in esclusiva Chinese Democracy il 23 novembre negli Usa presso la catena di elettronica di largo consumo Best Buy. Molte delle canzoni sono già circolate recentemente in vari modi, anche in versioni pirata sul web. Ed è già un successo per il numero di download su BitTorrent.

In realtà i Guns N’ Roses di Chinese Democracy sono solo una parte della band storica, in cui sono rimasti Axl Rose e il tastierista Dizzy Reed, mentre il chitarrista Slash, il bassista Duff McKagan e il batterista Matt Sorum suonano nei Velvet Revolver. Il disco è già costato 13 milioni di dollari e si dice che la tracklist abbia tutti i requisiti per diventare un successo.

Sicuramente per il momento ci sono vari elementi favorevoli per un possibile trionfo: il fattore tempo e attesa giocherà sicuramente a favore dal punto di vista del marketing, e il lancio sulla web company controllata da News Corp fa pronosticare un debutto promettente, considerata la popolarità del sito tra i giovanissimi e considerato che dal suo esordio online gli streaming avrebbero già superato il miliardo e le playlist caricate dagli utenti avrebbero toccato la quota di 80 milioni.

Intanto dopo EMI, anche altre label (ovvero Universal, Warner e Sony BMG) sono in trattativa con Apple per togliere il Drm dalle canzoni vendute su iTunes. In particolare sarebbe Sony BMG l’etichetta più propensa a firmare un’intesa con la mela morsicata, mentre le altre due sarebbero ancora in fase di contrattazione. Ciò significherebbe comunque che in futuro la musica di iTunes si potrà ascoltare anche su altri device oltre all’iPod e all’iPhone. Per il momento si tratta solo di un rumor, ma l’idea di un catalogo musicale iTunes DRM-free è decisamente rivoluzionaria. Il settore della musica digitale torna a muoversi.

Fonte: visionpost

  1. gennaio 14, 2014 alle 4:41 am

    Hello I am so grateful I foud your site, I reallly found you by
    accident, while I was searching on Google for something else, Regardless I
    am hdre now and would just like to say thanks for
    a remarkable post andd a all rouund thrilling blog (I also love the theme/design),
    I don’t have time to read it aall at the moment but I have saved it
    and aoso added in your RSS feeds, so when I have
    time I will be back to read much more, Please do keep up the great jo.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: