Home > Mac, Tecnologia > iPhone e G1, altro che cellulari!

iPhone e G1, altro che cellulari!

L’utilizzo del termine telefonino appare sempre più una diminutio: quella del telefono è solo l’ultima tra le feature di un device moderno. I cellulari sono polivalenti, navigano sul web, guidano l’utente grazie al GPS, mandano email, scattano fotografie e video, riproducono musica e tanto tanto altro. I nuovi cellulari, iPhone e il G1 marchiato Android su tutti, si trasformano in aggeggi tuttofare, imparando a fare ciò che un tempo facevano altri dispositivi. Perché le tasche degli utenti sono piccole, la sopravvivenza è spietata e vince (quasi sempre) chi sa fare più mestieri.

Android in versione usciereAccade così che si potrà vedere il vicino di casa aprire la porta del garage premendo un tasto sulla tastiera (virtuale, of course). Il nome di quel vicino potrebbe essere Brad Filtzpatrick, nome dell’utente che ha trasformato il suo HTC G1 dotato di sistema operativo Android in un telecomando utile ad aprire la porta del proprio garage.

Per fare questo, Brad ha creato un’applicazione che permette al telefono di comunicare con il server casalingo a cui è stato affidato il compito di azionare il comando di apertura/chiusura della porta del garage. “Ho creato due applicazioni per Android che mi permettono di avviare e stoppare lo scanning della rete Wi-Fi: in questo modo posso attivare un blocco che mantiene attiva la ricerca fissandola in un lasso di tempo di due secondi” scrive l’utente in un post. “Avvicinandomi a casa, il cellulare invia una richiesta HTTP (con cifratura HMAC che cambia dopo un tot di tempo) al webserver domestico che apre la porta”.

Il giochino pare funzionare alla grande e per chi volesse provarlo, il magnanimo Brad ha messo a disposizione online codice ed info, chiedendo agli utenti di scusare in anticipo l’eventuale presenza di bug “perché conosco a malapena sia Java che Android”.

Ma non è solo il G1 a dare spettacolo: iPhone non sta di certo a guardare, travestendosi da WiiMote e agitandosi come una mazza da golf. Il tutto è merito di iFun, applicazione gratuita sviluppata per il melafonino da parte di Social Gaming Network. Una volta installata, basteranno pochi click per trasformare PC e telefonino in una simil-Wii.

Il gioco utilizza l’accelerometro montato sul melafonino o sull’iPod Touch per riportare i movimenti simulati, proprio come avviene con il WiiMote. L’applicazione può essere utilizzata sia sullo schermo del dispositivo che sullo schermo del PC, sfruttando la connettività wireless. Per giocare basta creare un account sul sito di iFun oppure accedere con il proprio nickname di Facebook. Una volta all’interno del sito, si sceglie il campo, si configurano le impostazioni per poi passare al gioco vero e proprio. Le modalità di gioco supportano il multiplayer e gli utenti possono sfidarsi online.

Ad iGolf seguiranno altri due titoli legati al tennis e al baseball. Per SGN è una grande opportunità: l’azienda sta pensando di perfezionare la tecnica per poterla esportare su altri dispositivi dotati di accelerometro, monetizzando al massimo con advertising e vendita di contenuti premium.

“Questa è la prima volta in cui il mondo mobile, il Web e il social gaming sono così uniti” chiosa il CEO di SGN Shervin Pishevar. “È come avere una Wii sempre pronta all’uso o, se preferite, una Wii nelle mani. Piuttosto che spendere centinaia di dollari su console e giochi, basta avere un iPhone o un iPod Touch per avere le stesse capacità di una console”.

A questo punto qualcuno potrebbe anche chiedersi: chi farà per primo il caffè?

Fonte: punto-informatico

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: