Home > Linux, Open Source > Wikipedia Adotta Ubuntu Per I Suoi Server

Wikipedia Adotta Ubuntu Per I Suoi Server

Tutti conosciamo Wikipedia, un’enorme organizzazione no-profit basata solo sulle donazioni degli utenti, ma forse non tutti sanno che ha da poco annunciato che trasporterà i suoi 400 server su una piattaforma Linux Ubuntu. La decisione è stata presa per semplificare il sistema di gestione dei server che è stata definita molto più veloce.

Da stime ufficiale rilasciate da Wikipedia Foundation si calcola che al suo apice il sito abbia ricevuto 10 Miliardi di pagine visitate al mese e nei periodi più caldi avvengono 50000 richieste HTTP al secondo! Questi sono numeri spaventosi se pensiamo che il sito è no-profit e non sono presenti banner pubblicitari; il costo della banda, dell’hosting e dei server ammonta a 35.000$ al mese e tutto viene pagato con le donazioni di migliaia di utenti al mondo.

Questo passaggio di server potrà essere molto utile a Linux che potrà far capire al mondo intero che i suoi server sono affidabili e possono garantire un’elevata banda. Se riuscirà a sfruttare bene l’occasione Linux potrà fronteggiare i “colossi” che forniscono server dedicati.

Fonte: ziogeek

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: