Home > Musica > I Metallica dicono sì al file-sharing

I Metallica dicono sì al file-sharing

Dopo i tanti anatemi e contenziosi legali (celebre quello contro Napster), il gruppo heavy metal sotterra l’ascia di guerra e accetta la realtà del file-sharing. Il nuovo album già circola nei network p2p e la band ne è addirittura felice.

“Benvenga se la nostra musica si diffonde in tutto il mondo”, attraverso il file sharing, in rete. A dirlo sono i Metallica, notoriamente nemici giurati del peer-to-peer e della circolazione della musica sui canali online non autorizzati. Proprio il gruppo che più di ogni altro in passato si è battuto contro la pirateria musicale – tra l’altro spingendo affinché Napster “prima maniera” chiudesse – sembra ora aver improvvisamente cambiato idea sull’argomento.

Questa inversione di rotta coincide con la prematura comparsa in un negozio d’Oltralpe del loro ultimo album, intitolato Death Magnetic e in vendita a partire da venerdì prossimo. Chi si è impossessato dei Cd erroneamente esposti sugli scaffali francesi ha quindi visto bene di riversare in rete le nuove note, mettendole così a disposizione degli internauti di tutto il mondo con una settimana di anticipo sulla data del rilascio ufficiale.

Quanti si aspettavano che i membri della rock band avrebbero reagito molto male alla notizia sono rimasti delusi: non solo i Metallica non si sono arrabbiati, ma si sono detti addirittura lieti di sapere che le loro ultime canzoni stanno già facendo il giro del globo via internet. “Siamo nel 2008, è così che vanno le cose oggigiorno“, ha detto il batterista Lars Ulrich in un’intervista radiofonica. Niente dichiarazioni al peperoncino, quindi, e nessuna minaccia di far causa a chi ha permesso la fuga del materiale: solo un pacatissimo commento, e un inatteso “siamo contenti”.

In realtà i primi segni dell’ammorbidimento rispetto alla linea dura “no internet” si erano già avuti quando i Metallica avevano acconsentito a rendere la loro musica disponibile al download dalla rete, su iTunes, nel 2006. Di recente hanno anche messo online uno dei brani del nuovo album, Cyanide, e su YouTube hanno lanciato una campagna di promozione virale del nuovo disco, con decine di video di fan che eseguono i loro brani. Con tanti complimenti da parte di Ulrich e compagni.

Fonte: visionpost

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: