Home > Software > Firefox 3.1 alpha 2, parola d’ordine velocità

Firefox 3.1 alpha 2, parola d’ordine velocità

Mozilla sta distribuendo in questi giorni la seconda alpha di Firefox 3.1 (nome in codice Shiretoko), una release di cui il team del famoso browser open source spera di rilasciare la versione finale entro la fine dell’anno.

Le attuali versioni preliminari di Firefox 3.1 utilizzano una pre-release di Gecko 1.9.1, il motore di rendering utilizzato dal browser di Mozilla per interpretare e visualizzare le pagine web. In linea di massima, Shiretoko si limiterà a limare e completare il codice e le funzionalità di Firefox 3.0, introducendo solo poche novità: la stragrande maggioranza di queste si troverà sotto il cofano, dunque non direttamente visibili dall’utente finale.

Alcune delle più importanti migliorie apportate da Shiretoko a Firefox 3.0 riguardano il giovane motore JavaScript SpiderMonkey. Lo scorso mese Mike Schroepfer, vice president of engineering di Mozilla, ha dichiarato che in certi scenari d’uso Firefox 3.1 sarà in grado di eseguire il codice JavaScript fino a sette volte più velocemente del suo predecessore. Il merito va a TraceMonkey, un’evoluzione di SpiderMonkey che introduce la compilazione just-in-time nativa del codice e una serie di altre ottimizzazioni. Stando ad alcuni test, TraceMonkey è in grado di battere le performance, per altro già molto elevate, del motore V8 alla base di Google Chrome Beta 1.

Tra le nuove funzionalità introdotte dalla seconda alpha di Shiretoko, Mozilla cita il supporto all’elemento video di HTML5, la possibilità di muovere i tab (tramite drag and drop) da una finestra del browser all’altra, il supporto agli effetti di trasparenza dell’interfaccia Aero di Windows Vista, un più completo supporto agli attributi CSS2.1 e CSS3 e una prima implementazione dei cosiddetti thread web workers, che consentiranno ai programmatori JavaScript di elaborare i calcoli più impegnativi in background, così da non rallentare l’intero browser.

Firefox 3.1 Alpha 2 può essere scaricato da qui in lingua inglese per le piattaforme Windows, Mac OS X e Linux. Gli sviluppatori di Mozilla suggeriscono l’utilizzo di questa release solo a tester e sviluppatori.

Fonte: punto informatico

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: