Home > Motore di ricerca > ex dipendente di Google sfida il colosso delle ricerche con “Cuil.com”

ex dipendente di Google sfida il colosso delle ricerche con “Cuil.com”

E’ stato lanciato sul web un nuovo promettente motore di ricerca, Cuil, sviluppato dai coniugi Tom Costello, professore di Stanford, e Anna Patterson, ex search architect presso Google.

ex-dipendente-di-google-sfida-il-colosso-delle-ricerche-con-cuilcom ex dipendente di Google sfida il colosso delle ricerche con Cuil.com

Sulla carta Cuil.com è un motore di ricerca rivoluzionario, in grado di catalogare circa tre volte il numero delle pagine dichiarate da Google nei suoi database. Invece di assegnare una priorità alle pagine in base ai link in entrata, come fa Google con il suo PageRank, Cuil analizza il contenuto delle pagine web per predire la loro rilevanza rispetto alla query di ricerca.

Pur avendo catalogato molte pagine è difficile ottenere lo stesso numero di risultati offerti da Google e, almeno per il momento, possiamo quasi dimenticarci qualsiasi riferimento a contenuti italiani. L’impressione che si ha è di un motore di ricerca diverso che non basa i risultati esclusivamente sulle “parole chiave” quanto più sui contenuti, rendendo di fatto difficile capire, almeno all’inizio, quale sia il sistema più rapido per trovare ciò che si sta cercando.

Nei prossimi mesi Cuil.com verrà migliorato per garantire ottimi risultati anche nelle ricerche in più lingue oltre a prevedere un’interfaccia localizzata per i principali paesi del mondo.

Fonte: bloggiando

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: